domenica 27 maggio 2012

Zuppa Inglese o Cupcake???


Dopo aver trasformato in cupcake il tiramisù, questa volta è toccato a un altro classico della pasticceria.... la zuppa inglese.... Una soffice tortina inzuppata di Alchermes (io non ne ho messo molto perchè ai miei suoceri non piacciono i dolci troppo alcolici e così i cupcakes non avevano il tipico colore rosso acceso dato dal liquore), una profumata crema pasticcera e una goduriosa ganache al cioccolato... Anche stavolta la foto non è venuta propriamente bene, però in compenso i cupcakes erano davvero deliziosi....

Zuppa Inglese Cupcakes

Ingredienti per 18 cupcakes:
  • 250 g di farina 
  • 100 g di fecola di patate
  • 3 uova 
  • 180 g di zucchero 
  • 50 g di burro morbido
  • 200 ml di panna 
  • Una bustina di lievito per dolci
  • Vaniglia
  • Un pizzico di sale

Ingredienti per la ganache al cioccolato fondente:
  • 400 g di panna
  • 400 g di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di zucchero
Ingredienti per la crema pasticcera:
  • 500 ml di latte
  • 120 g di zucchero
  • 30 g di fecola di patate
  • 20 g di farina
  • 2 tuorli
  • Vaniglia
Per completare:
  • Una tazzina di alchermes
  • 2-3 tazzine d'acqua
  • Qualche savoiardo

Preriscaldare il forno a 180°. Sbattere bene il burro morbido con lo zucchero e il sale, aggiungere le uova e poi unire a più riprese la farina, la fecola, il lievito e la vaniglia setacciati insieme alternandoli alla panna. Continuare a sbattere finche il composto sarà omogeneo. Riempire per 2/3 dei pirottini disposti negli stampini per muffin, infornare e far cuocere per circa 20 minuti. Fare la prova con lo stuzzicadenti, se esce asciutto le tortine sono cotte. Intanto preparare la crema pasticcera come indicato qui e la ganache come spiegato qui. Una volta che i cupcakes, la crema e la ganache si saranno raffreddati, preparare la bagna mescolando acqua e alchermes in base al vostro gusto. Tagliare la calotta superiore dei cupcakes, bagnarli con la bagna, coprire la base con ciuffi di crema e mettere nuovamente sopra la calotta inzuppata di bagna. Con una sac à poche decorare la superficie dei cupcakes con la ganache e completare con un pezzo di savoiardo inzuppato nella bagna.   

Con questa ricetta partecipo al contest "Sweet CupCake"

Lo sapevate che la zuppa inglese …

... è un antico dolce al cucchiaio che appare nella cucina della zona di Parma, Modena, Bologna, Forlì, Ferrara, Ravenna e Reggio Emilia nell'Ottocento? L'origine e l'etimologia del nome sono incerte. Alcune delle leggende sul nome affermano che essa in realtà sia stata inventata in terra francese durante la guerra dei cent'anni e, proprio per schernire il rivale inglese, fu nominata "Zuppa Inglese"; queste fonti non trovano alcuna conferma ma alcuni accenni su questa leggenda sono presenti in scritti dell'epoca. Questa ricetta però non ha riscontri nella cucina francese dell'epoca e quindi questa ipotesi sull'origine di questo dolce è da ritenere una leggenda. Le origini del dolce italiano si collocano più probabilmente nel 1500 presso la corte dei duchi d'Este quale rielaborazione di un dolce rinascimentale anglosassone, il trifle. I contatti commerciali e diplomatici con la casa reale inglese erano frequenti ed è probabile che sia stato proprio un diplomatico di ritorno da Londra a richiedere il trifle ai cuochi di corte. Lo stesso sarebbe accaduto anche in Toscana. Originalmente composto da pasta morbida lievitata, intrisa di vino dolce (infusi, poi madeira, porto o simile) arricchito di pezzetti di frutta o frutti di bosco e coperta da crema pasticcera e panna o crema di latte, double cream, il trifle sembra fosse un modo di recuperare gli avanzi dei ricchi pasti dell'epoca. Nei vari tentativi la ricetta venne rielaborata dapprima sostituendo la pasta lievitata all'inglese con una ciambella di uso comune nella zone: la bracciatella. La bracciatella veniva cotta in forma di ciambella e consumata con accompagnamento di vino dolce, così come si usava fare anche per altri dolci, come i cantucci. Seguendo la tesi rinascimentale, si può supporre che la creazione sia divenuta comune e che, nell'intento di portarla al rango di dolce gentilizio e non popolare come il suo cugino inglese, si sia provveduto ad ingentilirlo ulteriormente sostituendo la bracciatella con il Pan di spagna e la panna con la crema pasticcera. Col tempo questo trifle modificato prese poi il nome di "zuppa inglese". La presenza dei due liquori quali l'Alchermes ed il Rosolio supporta la tesi rinascimentale, dato che sono entrambi di origine medioevale. La preparazione, così come la conosciamo oggi, fa la sua comparsa nel modenese verso la prima metà del 1800. Leo Codacci, in "Civiltà della tavola contadina", afferma che la zuppa inglese sarebbe stata "inventata" da una donna di servizio di una famiglia inglese residente sulle colline di Fiesole che, abituata da generazioni a non sprecare niente di quanto restava sulla tavola, pensò di riutilizzare gli "avanzi" dei biscotti, della crema pasticcera (detta anche inglese) e del budino di cioccolato. Poiché i biscotti del giorno prima erano divenuti secchi, per ammorbidirli li inzuppò con il vino dolce.

12 commenti:

  1. La zuppa inglese non mi piace :-/
    Mi rimane sempre indigesta, pero' proposta così e' molto invitante!

    RispondiElimina
  2. Io che sono Emiliana,ti posso dire che questa versione è davvero invitante!

    RispondiElimina
  3. Non ho parole! Sembra davvero delizioso

    RispondiElimina
  4. questo è il dilemma...buonissima! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Non importa quello che è ma è buonissimoooooo!!!!

    RispondiElimina
  6. buona la zuppa inglese!!!!! E in questa versione, poi!!! Brava!!! Ti seguo! ciao Marina

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono tantissimo, una vera bontà! :-))

    RispondiElimina
  8. Che bell'idea! Proprio goloso! Complimentissimi!

    RispondiElimina
  9. ciao pane e marmellata! mi sono aggiunta tra i tuoi lettori perchè trovo che il tuo blog sia veramente bello e ben curato. Ci leggo passione ed amore per la cucina, questo dona alle tue ricette quel "sapore-2 in più che le arricchisce rendendole ancora più speciali. passerò spesso a trovarti. ciao da federica di http://cucinaconfederica.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. @ MorsoDiFame Antonella: grazie!!!! :-)

    @ I manicaretti di Annarè: ti ringrazio! :-)

    @ Roberta: grazie!!!! :-)

    @ sississima. :-)

    @ Bianca Neve: concordo pienamente!!!! :-)

    @ merincucina: grazie!!! benvenuta!!!! a presto!!! :-)

    @ Assunta: grazieee!!! :-)

    @ una pinguina in cucina: ti ringrazio!!! sei molto gentile!!!

    @ Cucina con Federica: ti ringrazio!!! sei troppo gentile!!! mi fa davvero piacere sapere che si percepisce la grande passione che ho per la cucina!!! a presto!!!! :-)

    RispondiElimina
  11. Ciao sono Reneesme di I Sapori del Cuore, ho dato un'occhiata al tuo blog e sono rimasta molto colpita. Complimenti è davvero bello e le ricette altrettanto. Mi sono unita tra i tuoi lettori, se ti va passa a trovarmi a presto!
    www.isaporidelcuore.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. ti ringrazio, sei gentilissima!!! passerò di certo!!!! intanto benvenuta!!! :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Mi trovate anche qui:

Mi trovate anche qui:
...per scoprire un'agricoltura più naturale e rispettosa della natura e della salute umana con tanti prodotti tra cui lo zafferano del Monferrato!!!

Ricette per stagione


Ricette...

Post più popolari

Categorie

Acciughe (7) Aglio (49) Agretti (1) Agrumi (43) Albumi (1) Alloro (13) Amaretti (4) Ananas (2) Aneto (1) Anice (1) Antipasti e finger food (14) Arancia (28) Asiago (1) Asparagi (5) Autunno (154) Avena (2) Barbabietola (5) Basilico (11) Besciamella (3) Bietola (1) Biscotti (18) Borragine (1) Broccoli (4) Cacao (20) Cachi (1) Caffè (2) Camembert (1) Canditi (10) Cannella (10) Capperi (2) Caprino (3) Carciofi (3) Cardi (1) Carne (2) Carnevale (2) Carote (14) Castagne (5) Castelmagno (1) Cavolfiore (2) Cavolini di Bruxelles (1) Cavolo (1) Cavolo nero (1) Cavolo Romano (1) Ceci (1) Chiodi di garofano (6) Cicoria (2) Cioccolato (25) Cipolle (39) Cipolline (1) Cipollotti (3) Cocco (1) Colatura d'alici (1) Coniglio (1) Conserve (3) Contest (44) Contorni (10) Cous Cous (2) Crackers (1) Creme e salse dolci (21) Crescenza (1) Crostate (11) Cumino (1) Curcuma (13) Curry (2) Datteri (1) Dolcetti (17) Dolci (75) Dolci al cucchiaio (10) Dolci per la colazione (15) Dolci per le occasioni (8) Enkir (1) Erba cipollina (1) Ernst Knam (2) Estate (126) Fagioli (4) Fagiolini (2) Farro (3) Fave (1) Festa della donna (2) Festa della mamma (1) Feta (3) Fichi (1) Fontina (1) Formaggi (56) Fragole (4) Frutta (25) Frutta sciroppata (8) Frutta secca (21) Frutti di bosco (4) Funghi (8) Gelato (1) Ginepro (3) Glasse e ganache (5) Gnocchi (6) Gomasio (2) Gorgonzola (1) Gruyère (2) Halloween (2) Insalate (1) Inverno (139) Lamponi (1) Lamponi. Liquori (2) Lasagne (4) Latte vegetale (6) Legumi (13) Lenticchie (3) Lievitati (5) Limoni (23) Liquori (2) Maggiorana (1) Mais (1) malto (2) Malva (1) Mandarini (1) Mandorle (5) Marmellata e Confettura (14) Marrons Glacés (2) Mascarpone (6) Mela Cotogna (1) Melagrana (1) Melanzane (3) Mele (1) Menta (1) Miele (5) Miglio (2) Minestre e vellutate (5) Mirtilli (3) Montasio (1) More (3) Mozzarella (1) Muffin e Cupcake (8) Natale (13) Nigella Lawson (1) Nocciole (5) Noce moscata (3) Noci (9) Nutella (1) Olive (4) Origano (2) Ortaggi (60) Orzo (3) Pane e Grissini (2) Panettone e Pandoro (4) Panna (13) Paprika (4) Parmigiano Reggiano (28) Pasta (25) Pasta all'uovo (16) Pasta brisè (2) Pasta frolla (24) Pasta ripiena (2) Pasta sfoglia (3) Patate (8) Pecorino (12) Peperoncino (1) Peperoni (2) Pere (4) Pesce (16) Pesche (4) Piatti unici (10) Piccola pasticceria (21) Pinoli (3) Piselli (3) Pistacchi (1) Polenta (1) Polpette (5) Polpettoni (1) Polpo (1) Pomodori secchi (5) Pomodoro (12) Porro (8) Preparazioni di base (13) Prezzemolo (8) Primavera (130) Primi piatti (71) Prosciutto (3) Quinoa (1) Radicchio (2) Rapa (1) Ravanello (1) Ribes (2) Ricette dal mondo (6) Ricette del riciclo (15) Ricette della salute (66) Ricette di famiglia (5) Ricette facili e veloci (40) Ricette light (9) Ricette regionali (11) Ricette vegan (65) Ricette vegetariane (155) Ricotta (2) Ricotta salata (1) Rimedi naturali (1) Riso (21) Robiola (3) Roquefort (1) Rosmarino (15) Rucola (2) Salame (1) Salmone (1) Salmone affumicato (3) Salse (2) Salsiccia (1) Salvia (23) San Valentino (7) Santa Lucia (2) Santoreggia (1) Scamorza affumicata (1) Secondi Piatti (9) Sedano (7) Seitan (2) Semi di papavero (1) Semi di sesamo (3) Senza glutine (57) Senza latte (78) Senza uova (129) Sgombro (2) Sorelle Simili (4) Speck (1) Spezie ed erbe aromatiche (47) Spinaci (1) Stracchino (1) Taleggio (1) Tartufo (1) Tempeh (1) Timo (5) Tofu (1) Tonno (1) Torte salate (2) Uvetta (1) Verza (2) Viaggi e gite (22) Vino (1) Vol-au-vent (1) Yogurt (2) Zafferano (3) Zenzero (6) Zucca (12) Zucchine (11)
Powered by Blogger.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Premi

Un ringraziamento ad Elisa, Inco, Enrica, Sabrina e Debora per aver pensato a me per questo premio:



e un ringraziamento a Magda per avermi assegnato questo premio:


e un ringraziamento anche a Doris per questo premio:



e a Claudia per questo premio:



e ringrazio Rita per questo premio:



e Rachele e Rita per questo premio:



e sempre Rita per questo portafortuna:



e Barbara per questo premio:



e Valentina per questo premio:



e Sabry ed Erica per questo:



e Cinzia per questo:

e Debora per questi:



e Ale per questo: