sabato 24 novembre 2012

E' già passato un anno...



Eh già, è già passato un anno e non me ne sono praticamente accorta… spesso il tempo vola così in fretta che non te ne rendi quasi conto… Un anno fa nasceva questo blog e, nonostante non credessi che sarebbe durato tanto a lungo, sono ancora qua a dedicargli del tempo... alcune volte mi chiedo il perchè... forse il motivo è da ricercare nel fatto che mi dà soddisfazione creare qualcosa o perchè il blog mi ha dato la possibilità di conosere persone nuove, anche se solo virtualmente, condividere e imparare qualcosa da ognuna di esse e mi dà la spinta a migliorarmi giorno dopo giorno in cucina... e poi per il grande vantaggio di avere uno spazio in cui organizzare una volta per tutte le mie ricette che altrimenti non avrei avuto la costanza di scrivere per bene e avrei salvato magari un po’ alla rinfusa…. e poi perchè trovo sia molto bello rileggere e rivedere dopo un po' quello che ho scritto e fatto tempo prima.... Ma se esiste questo mio angolino è anche merito del mio fidanzato che mi ha dato quella spinta a inizare che forse non avrei avuto altrimenti.... Quindi lo ringrazio e vorrei anche ringraziare chi passa di qui e chi lascia un pensiero... sono sempre graditissimi!!!
Ora la ricetta.... l'anno scorso come primo post ho pubblicato la ricetta di una bella torta piena di panna che avevo preparato per il compleanno di mia suocera e quest'anno altra torta ricca di panna, fatta sempre per mia suocera... Questa volta crema, panna e frutti di bosco.... un abbinamento davvero delizioso!!!!!

Torta ai Frutti di Bosco


Ingredienti per la torta:
  • 120 g di farina 
  • 120 g di fecola
  • 150 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • Vaniglia
  • Un pizzico di sale
  • Scorza grattugiata di un limone
Far fondere il burro e farlo raffreddare. Preriscaldare il forno a 170°. Montare gli albumi a neve. Sbattere i tuorli con lo zucchero fino a quando saranno diventati spumosi. Aggiungere poi il burro fuso freddo, la scorza grattugiata del limone, la vaniglia e il sale. Unire poi la farina, la fecola e il lievito setacciati insieme. Aggiungere, infine, delicatamente gli albumi montati a neve. Versare il composto in uno stampo avente diametro 26 cm e cuocere per circa 40 minuti (controllare sempre alla fine facendo la prova con lo stuzzicadenti). Fare raffreddare la torta.  

Ingredienti per la crema pasticcera:
  • 250 ml di latte
  • 60 g di zucchero
  • 15 g di fecola di patate
  • 10 g di farina
  • 1 tuorlo
  • Vaniglia
Preparare la crema come indicato qui e farla raffreddare.   

Per completare:
  • 600 ml di panna montata e zuccherata con 150 g di zucchero a velo
  • 650 g di frutti di bosco misti (di cui 250 g da tenere da parte per la decorazione)
  • 7 cucchiai di zucchero 
  • 6 tazzine di acqua
  • 2 tazzine di liquore Acqua di cedro (o Limoncello o altro liquore a piacere)
Mettere 400 g di frutti di bosco in un pentolino con lo zucchero e l'Acqua di cedro e fare macerare per almeno una mezz'oretta. Poi aggiungere l'acqua e mettere sul fuoco in modo da far sciogliere lo zucchero e ottenere uno sciroppo. Filtrare lo sciroppo e tenere da parte i frutti di bosco.
Una volta che torta, crema e sciroppo si sono raffreddati, incorporare delicatamente 100 g circa di panna montata alla crema. Dividere la torta in due dischi e bagnarne uno con lo sciroppo ai frutti di bosco. Disporre sopra la torta la crema e poi i frutti di bosco sciroppati. Coprire con l'altra metà della torta, inzupparla di sciroppo e decorare con la panna montata e i frutti di bosco messi da parte.
   
Lo sapevate che il mirtillo nero…
 
... è un piccolo arbusto spontaneo, comunissimo nel sottobosco montano dell'emisfero settentrionale, dove cresce tra i 900 ed i 1500-1800 metri? Allo stato selvatico è presente sia sulle Alpi che sugli Appennini, mentre piantagioni coltivate di mirtillo si ritrovano anche in ambienti collinari e pianeggianti, purché caratterizzati da un clima ventilato e da terreni ricchi di humus. Il mirtillo si caratterizza per avere un apporto calorico decisamente limitato (contiene solamente 57 calorie per etto), ma presenta al suo interno una buona quantità di zuccheri, vitamine e sali minerali. I frutti del mirtillo sono particolarmente ricchi di antociani dalle spiccate virtù antiossidanti, tannini (sostanze dotate di attività vasocostrittrice e blandamente antinfiammatoria), vitamina C e pectine (fibre alimentari solubili). Per la presenza di tannini ed antocianine, i frutti freschi interi vengono consigliati nel trattamento della diarrea (20-60 grammi al giorno) e, come decotto, nei casi di infiammazione di bocca e gola. In campo oculistico, gli antocianosidi sono utili nella terapia del danno retinico e della fragilità e permeabilità capillare dell'occhio. Inoltre, il consumo di mirtillo favorisce la produzione della rodopsina, una proteina che migliora la capacità di vedere in condizioni di luce bassa e ne migliora l'adattamento all'oscurità. Secondo un racconto popolare risalente alla seconda guerra mondiale, i piloti della RAF (forza militare aerea della Gran Bretagna) erano soliti consumare marmellata di mirtilli per affinare la visione notturna durante le missioni. L'effetto positivo degli antocianosidi di mirtillo sull'aumento della resistenza e sulla diminuzione della permeabilità vascolare, associata alla loro azione blandamente diuretica, rendono il mirtillo un alimento particolarmente utile nel trattamento della cellulite, della ritenzione idrica, delle emorroidi e delle vene varicose e per combattere l’insufficienza venosa, un rallentamento del flusso sanguigno che causa un ristagno di sangue nella parte inferiore delle gambe. Secondo la scala ORAC, messa a punto dal dipartimento dell'agricoltura statunitense per quantificare il potere antiossidante degli alimenti, i mirtilli sono tra le migliori fonti naturali di queste sostanze, secondi soli al succo d'uva nera. L'enorme interesse verso gli antiossidanti deriva dalla loro capacità di contrastare efficacemente i fenomeni degenerativi associati all'invecchiamento, al danno cardiovascolare e persino a numerose forme tumorali. Tra le altre sostanze importanti presenti nei mirtilli, l'acido idrocinnamico è in grado di bloccare delle nitrosammine cancerogene che si vengono a formare all'interno dell'apparato digerente. Ai glicosidi antocianici vengono attribuite proprietà antinfiammatorie ed antiaggreganti piastriniche che, unitamente all'azione vasodilatatoria ed antiossidante, costituiscono un vero toccasana per l'intero sistema cardiovascolare.  Tra i principali effetti benefici del mirtillo, troviamo anche il fatto di svolgere un'opera di prevenzione nei confronti dell'ipertensione grazie agli antociani. Inoltre, secondo uno studio condotto all' Università Laval di Quebec, bere 250 ml di succo di mirtillo al giorno aumenta del 7,6 % la produzione di HDL, meglio conosciuto come "colesterolo buono", che contrasta l'azione del "colesterolo cattivo" o LDL. Tutto questo grazie ai flavonoidi contenuti nel mirtillo che hanno un importante ruolo nella riduzione delle placche aterosclerotiche.

11 commenti:

  1. buon blog compleanno e bellissima torta! baci!!!

    RispondiElimina
  2. Tanti Tanti Tanti Auguri :)
    Anche il nostro blog (noi siamo un piccolo gruppetto di amiche) ha da poco compiuto un anno :)
    Bellissima questa torta, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Auguri al tuo blog!!! :D e poi questa torta è stupenda ^-^

    RispondiElimina
  4. Auguri!!!! E una bella fettona di questa torta proprio non me la nego :)

    RispondiElimina
  5. buon comple-bloggggggggggggg, torta bellissima!! Il mio sarà il 26 dicembre, 2 anni, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. @ Claudia: Grazie infinite Claudia!!!! :-)

    @ Daniela: grazie e auguroni anche a voi!!!!! ;-)

    @ Silvia- Perle ai Porchy: grazieeeeeee!!!!!!! :-)

    @ MorsoDiFame Antonella: grazie!!!! :-)

    @ Vale: ti ringrazio!!!! :-)

    @ Lauradv: :-) grazie mille per gli auguri!!!!

    @ sississima: grazie infinite Silvia!!! spero anch'io di festeggiare poi il secondo compleanno!!!! :-)

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Che buonaaaaa!!E tanti tanti tanti auguri non solo di buone feste, ma anche per il tuo comple-blog!!! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ricette per stagione


Ricette...

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Post più popolari

Categorie

Acciughe (7) Aglio (49) Agretti (1) Agrumi (43) Albumi (1) Alloro (13) Amaretti (4) Ananas (2) Aneto (1) Anice (1) Antipasti e finger food (14) Arancia (28) Asiago (1) Asparagi (5) Autunno (154) Avena (2) Barbabietola (5) Basilico (11) Besciamella (3) Bietola (1) Biscotti (18) Borragine (1) Broccoli (4) Cacao (20) Cachi (1) Caffè (2) Camembert (1) Canditi (10) Cannella (10) Capperi (2) Caprino (3) Carciofi (3) Cardi (1) Carne (2) Carnevale (2) Carote (14) Castagne (5) Castelmagno (1) Cavolfiore (2) Cavolini di Bruxelles (1) Cavolo (1) Cavolo nero (1) Cavolo Romano (1) Ceci (1) Chiodi di garofano (6) Cicoria (2) Cioccolato (25) Cipolle (39) Cipolline (1) Cipollotti (3) Cocco (1) Colatura d'alici (1) Coniglio (1) Conserve (3) Contest (44) Contorni (10) Cous Cous (2) Crackers (1) Creme e salse dolci (21) Crescenza (1) Crostate (11) Cumino (1) Curcuma (13) Curry (2) Datteri (1) Dolcetti (17) Dolci (75) Dolci al cucchiaio (10) Dolci per la colazione (15) Dolci per le occasioni (8) Enkir (1) Erba cipollina (1) Ernst Knam (2) Estate (126) Fagioli (4) Fagiolini (2) Farro (3) Fave (1) Festa della donna (2) Festa della mamma (1) Feta (3) Fichi (1) Fontina (1) Formaggi (56) Fragole (4) Frutta (25) Frutta sciroppata (8) Frutta secca (21) Frutti di bosco (4) Funghi (8) Gelato (1) Ginepro (3) Glasse e ganache (5) Gnocchi (6) Gomasio (2) Gorgonzola (1) Gruyère (2) Halloween (2) Insalate (1) Inverno (139) Lamponi (1) Lamponi. Liquori (2) Lasagne (4) Latte vegetale (6) Legumi (13) Lenticchie (3) Lievitati (5) Limoni (23) Liquori (2) Maggiorana (1) Mais (1) malto (2) Malva (1) Mandarini (1) Mandorle (5) Marmellata e Confettura (14) Marrons Glacés (2) Mascarpone (6) Mela Cotogna (1) Melagrana (1) Melanzane (3) Mele (1) Menta (1) Miele (5) Miglio (2) Minestre e vellutate (5) Mirtilli (3) Montasio (1) More (3) Mozzarella (1) Muffin e Cupcake (8) Natale (13) Nigella Lawson (1) Nocciole (5) Noce moscata (3) Noci (9) Nutella (1) Olive (4) Origano (2) Ortaggi (60) Orzo (3) Pane e Grissini (2) Panettone e Pandoro (4) Panna (13) Paprika (4) Parmigiano Reggiano (28) Pasta (25) Pasta all'uovo (16) Pasta brisè (2) Pasta frolla (24) Pasta ripiena (2) Pasta sfoglia (3) Patate (8) Pecorino (12) Peperoncino (1) Peperoni (2) Pere (4) Pesce (16) Pesche (4) Piatti unici (10) Piccola pasticceria (21) Pinoli (3) Piselli (3) Pistacchi (1) Polenta (1) Polpette (5) Polpettoni (1) Polpo (1) Pomodori secchi (5) Pomodoro (12) Porro (8) Preparazioni di base (13) Prezzemolo (8) Primavera (130) Primi piatti (71) Prosciutto (3) Quinoa (1) Radicchio (2) Rapa (1) Ravanello (1) Ribes (2) Ricette dal mondo (6) Ricette del riciclo (15) Ricette della salute (66) Ricette di famiglia (5) Ricette facili e veloci (40) Ricette light (9) Ricette regionali (11) Ricette vegan (65) Ricette vegetariane (155) Ricotta (2) Ricotta salata (1) Rimedi naturali (1) Riso (21) Robiola (3) Roquefort (1) Rosmarino (15) Rucola (2) Salame (1) Salmone (1) Salmone affumicato (3) Salse (2) Salsiccia (1) Salvia (23) San Valentino (7) Santa Lucia (2) Santoreggia (1) Scamorza affumicata (1) Secondi Piatti (9) Sedano (7) Seitan (2) Semi di papavero (1) Semi di sesamo (3) Senza glutine (57) Senza latte (78) Senza uova (129) Sgombro (2) Sorelle Simili (4) Speck (1) Spezie ed erbe aromatiche (47) Spinaci (1) Stracchino (1) Taleggio (1) Tartufo (1) Tempeh (1) Timo (5) Tofu (1) Tonno (1) Torte salate (2) Uvetta (1) Verza (2) Viaggi e gite (22) Vino (1) Vol-au-vent (1) Yogurt (2) Zafferano (3) Zenzero (6) Zucca (12) Zucchine (11)
Powered by Blogger.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Premi

Un ringraziamento ad Elisa, Inco, Enrica, Sabrina e Debora per aver pensato a me per questo premio:



e un ringraziamento a Magda per avermi assegnato questo premio:


e un ringraziamento anche a Doris per questo premio:



e a Claudia per questo premio:



e ringrazio Rita per questo premio:



e Rachele e Rita per questo premio:



e sempre Rita per questo portafortuna:



e Barbara per questo premio:



e Valentina per questo premio:



e Sabry ed Erica per questo:



e Cinzia per questo:

e Debora per questi:



e Ale per questo: