Vol-au-vent in Rosa

By pane&marmellata - aprile 25, 2012


Altra ricetta in rosa dopo quella degli gnocchi…. Per la felicità del mio moroso che ama tanto la barbabietola… io la mangio, ma diciamo che  non è il mio ortaggio preferito…
La ricetta è banale, sono dei semplici vol-au-vent con una mousse di caprino e barbabietola arricchiti da salmone affumicato, che oltretutto dà ai vol-au-vent un'ulteriore nota di rosa, di tonalità differente rispetto a quella data dalla barbabietola, ma che secondo me si sposa benissimo con quest'ultima...  Sfiziosi... e poi trovo siano anche carini da vedere per via del colore un po' insolito della mousse ....

Vol-au-vent con Mousse Rosa e Salmone Affumicato


Ingredienti:
  • 7 vol-au-vent piccoli
  • 50 g di barbabietola cotta a vapore
  • 160 g di caprino
  • Una fetta di salmone affumicato
  • Un pizzico di sale

Lavorare il caprino con la barbabietola frullata e regolare di sale. Con una sac à poche riempire i vol-au-vent con la mousse e decorare con un pezzetto di salmone affumicato.


Con questa ricetta partecipo al contest Colors & Food, what else?



e al contest  "Portami con te"  in collaborazione con Enjoy



Lo sapevate che la barbabietola …

... è composta per circa il 90% da acqua? Inoltre, contiene vitamine (quali la vitamina B1, la B2, la B3, la vitamina A e la vitamina C) e sali minerali (quali fosforo, magnesio, calcio, potassio e ferro). Da tenere presente che contiene una notevole quantità di acido ossalico per cui si consiglia di limitarne il consumo a chi soffre di calcolosi renale. La barbabietola è anche ricca di zuccheri e, per questo motivo, i diabetici devono fare attenzione alla quantità che ne consumano.
Il caratteristico colore rosso della barbabietola è dovuto alla presenza di un vero e proprio colorante naturale, che viene utilizzato spesso nell'industria alimentare.
Oggi l'Europa coltiva 120 milioni di tonnellate di barbabietole e produce 16 milioni di tonnellate di zucchero bianco; la Francia e la Germania sono i maggiori produttori ma, se si esclude il Lussemburgo, tutti i paesi dell'Unione Europea estraggono zucchero dalle barbabietole in quantità tale da soddisfare il 90% del fabbisogno. In Italia la barbabietola viene coltivata dalla fine del XVII secolo, specialmente nella valle padana e nelle province di Ferrara e di Rovigo.
Ne esistono diverse qualità: abbiamo quella da orto, da zucchero, da foraggio, destinate all'alimentazione del bestiame. Per quanto riguarda le varietà si possono citare: la barbabietola tonda di Bassano,  quella nera piatta d'Egitto, la rossa di Chioggia, la lunga liscia, la barbabietola indiana e l'albina vereduna.

  • Share:

You Might Also Like

9 Comments

  1. Ciao,sono del blo "Ricette di Mondo http://ricettedimundo.blogspot.it/
    mi sono aggiunto ai tuoi lettori fissi perchè il tuo blog è molto interessante e quindi voglio continuare a seguirti...
    Vieni a visitare anche me se ti fa piacere e lascia un commento o iscriviti ai miei lettori fissi per sapere che sei passato...
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  2. chic da morire! E molto0 sfiziosi, brava un'altra volta!

    RispondiElimina
  3. che belli..coloratissimi...salmone e barbabietola...da provare..grazie inserisco!!!!

    RispondiElimina
  4. che carini!!! in bocca al lupo per il contest!!

    RispondiElimina
  5. @ Ricette di Mondo: ti ingrazio!!! piacere di conoscerti!!! a presto!!! :-)

    @ Cinzia: grazie mille, Cinzia!!!!

    @ Vane: grazie!!!! :-)

    @ Monica: sono contenta ti sia piaciuta!!!

    @ Magda: grazie!!! crepi il lupo!!! :-)

    RispondiElimina
  6. bellissimi! se sono belli quanto buoni ... anche il mio ragazzo adora la barbabietola, e tutte le altre verdure no, mah mistero! scorpo oggi il tuo blog, mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori! passa da me ;)

    RispondiElimina
  7. ti ringrazio!!!! piacere di conoscerti!!! passerò di sicuro :-)

    RispondiElimina
  8. Ok, inserita anche questa! Grazie! Ricordati il link all'azienda Enjoy, come da regolamento......

    RispondiElimina